Trasloco ufficio: cosa devi sapere prima di farne uno? Ecco 3 informazioni utili di cui hai bisogno. In questa piccola guida troverai tanti consigli, piccoli trucchi, e informazioni dettagliate circa i costi di un simile servizio e le aziende vicino a te che lo forniscono.

Come organizzare un trasloco ufficio?

Un trasloco è sempre fonte di stress, anche (anzi spesso!) quando devi trasferire un ufficio e non la tua abitazione. In questo caso infatti il trasloco ufficio è ancora più impegnativo di uno classico. Quando aziende o attività commerciali, uffici privati o di enti pubblici (piccoli e grandi che siano) devono spostarsi è bene che il tutto sia organizzato al meglio. In caso contrario potrebbero esserci intoppi e problemi con il lavoro, specie se non ci si assicura che le sedi siano sempre funzionanti (riducendo quindi al minimo le tempistiche). Quando c’è il lavoro di mezzo la precisione non è mai troppa. Per tale ragione, prima di procedere con l’azione vera e propria, dovrai pianificare minuziosamente il trasloco.

I primi passi

Per prima cosa dovrai capire bene che tipo di trasloco andrai a fare. Ci sono determinati fattori che influenzano la riuscita del trasloco, e anche il costo e il tempo che dovrai investire per lo stesso. Per cui, ancor prima di passare all’azione, dovrai pianificare al meglio il tuo trasloco ufficio. Solo così riuscirai a farlo come si deve, dimezzando tempistiche e ansie generali.

Nello specifico dovrai stabilire:

  • Quanto tempo ci vuole? Tutti i traslochi sono diversi, specie quando si tratta di un trasloco ufficio. Ci sono tanti fattori che possono influire sulle tempistiche del trasferimento, che sono legati alla natura della tua azienda anche. Per esempio se hai un piccolo ufficio sicuramente traslocherai più in fretta di qualcuno che ha un complesso di 20 uffici. In questo caso è probabile che il trasporto duri solo una giornata, specie se non hai cose troppo ingombranti da portare. Anche la comodità di accesso alle sedi (sia quella di partenza che quella finale di arrivo) è importante. Più è scomodo raggiungere gli uffici, maggiore sarà il tempo totale impiegato per traslocare. Persino l’altezza dei piani di carico e scarico è rilevante!
  • L’entità del trasloco. Infine considera anche l’entità del trasloco: quanti oggetti hai da portare? Quanto ingombrano? Mobili grandi e presenti in gran numero richiedono molto tempo, sia per l’imballaggio (proteggere il mobilio è fondamentale!) che per il trasporto in sé.

Trasloco ufficio a Roma

Ti sarà chiaro che improvvisare un simile trasloco è impensabile, a meno che non vuoi che a pagarne le conseguenze sia la tua azienda. Se non sai dove mettere le mani considera l’idea di rivolgerti a una ditta di traslochi. Rivolgiti sempre ad aziende serie, e che hanno sede vicino a te – per tagliare i costi al massimo.

Ora che sai bene quanto sia difficile organizzare un trasloco ufficio potresti desiderare un aiuto. Rivolgersi a un’azienda che si occupa di traslochi può essere la soluzione migliore. La nostra ditta fornisce simili servizi a Roma e dintorni. Se hai bisogno di consigli o altre informazioni legate all’operazione non esitare a contattarci! Saremo lieti di fornirti tutti i dettagli del caso, e di rispondere a tutte le tue domande.

Qual è il costo di un trasloco ufficio a Roma?

Così come per le tempistiche, anche per il costo finale di un trasloco ufficio è possibile fare solo una stima, senza essere precisi. Infatti le stesse cose che influiscono sui tempi di un trasloco possono far oscillare il prezzo dello stesso. Possiamo dire che un trasloco ufficio a Roma può costare fino a 2000 euro.