Trasloco ufficio a Roma, cosa c’è da sapere a riguardo? Tutte le informazioni utili in questa guida! Stai pensando di trasferire il tuo ufficio in un’altra sede, ma non sai bene come organizzare il tutto? Non preoccuparti, alla fine di questo articolo saprai esattamente cosa fare.

Come traslocare un ufficio?

Cambiare ufficio può risultare difficoltoso, o comunque stressante, specie se non sai da dove iniziare. Per evitare di creare disagi alla tua azienda, o rimanere senza sede per un lungo periodo di tempo, la prima cosa che devi fare è organizzare il tutto. Armati di buona pazienza, e inizia a progettare il trasferimento. Puoi farlo in maniera semplice, basta che rispondi alle giuste domande.

Le domande che devi porti sono:

  1. Quanti mobili devo trasportare, e quanto ingombrano?
  2. Qual è la distanza tra il punto di partenza e quello di arrivo?
  3. I due uffici sono facilmente raggiungibili, o potrebbe risultare scomodo?
  4. Che budget ho per il trasloco?
  5. Entro quanto tempo devo aver ultimato il trasloco?

Organizzazione e i passaggi successivi

Una volta che avrai risposto alle questioni di sopra, vedrai che la progettazione del tuo trasferimento starà prendendo forma. Ora che hai capito cosa fare è il momento di agire! Sicuramente dovrai prima di tutto gettare via gli oggetti obsoleti, quelli che non hai intenzione di portare con te. D’altronde è inutile tenerli, per poi buttarli una volta giunto alla nuova sede: anzi, ti faranno perdere tempo (con il trasporto) ed energie.

L’imballaggio

Dopo che ti sarai liberato delle cose inutili, inizia a imballare quelle che invece devi portare al nuovo ufficio. Mi raccomando di farlo al meglio! Questa è un’operazione delicata: assicurati di essere minuzioso. Se non copri e proteggi al meglio i tuoi mobili questi potrebbero danneggiarsi nel trasporto, e diventare inutili. Meglio non correre rischi.

Il trasporto

Quando sarai pronto – e l’ufficio sarà completamente incartato – puoi caricare gli oggetti su un furgone e trasportarli verso la nuova sede. Sicuramente (almeno in questa fase) avrai bisogno di aiuto: non puoi pensare di portare tutti i mobili da solo! Specialmente se ci sono dei pezzi particolarmente pesanti.

Hai bisogno di maggiori informazioni su come traslocare un ufficio? Leggi questo articolo.

Quanto costa un trasloco ufficio a Roma?

Il costo di un trasloco ufficio a Roma può variare, e anche di molto. Per prima cosa se lo fai per conto tuo ovviamente la spesa complessiva finale sarà contenuta rispetto a quella che affronteresti rivolgendoti a una ditta specializzata. C’è anche da considerare però altri due fattori, ossia la fatica a il tempo.

Perché rivolgersi a una ditta di traslochi?

Facendo le cose da solo impiegheresti il doppio del tempo previsto, e questo può essere dannoso per la tua azienda. Ogni giorno di ritardo è un giorno in più senza ufficio: se il trasferimento ha carattere d’urgenza non puoi che affidarti a una ditta di trasporti che ti dia una mano. Per quanto riguarda la fatica invece considera il fatto che alcune ditte offrono il servizio chiavi in mano: tu non dovrai pensare a nulla, se non a presentarti nella nuova sede a trasloco ultimato!

Trasloco ufficio a Roma: a chi rivolgersi?

Se devi traslocare il tuo ufficio a Roma la scelta migliore è quella di rivolgersi a una ditta di traslochi che offre questo servizio. Ce ne sono molte in città, quindi come scegliere la migliore? Scegli sempre un’azienda che sia nel settore da anni: la sua longevità è sinonimo di professionalità. Controlla poi le recensioni dei clienti che l’hanno ingaggiata prima di te. Se sono tutte positive c’è buona probabilità che la ditta sia realmente competente. E infine occhio al rapporto qualità-prezzo: chi ti offre i migliori servizi a un costo ragionevole?

Hai bisogno di un trasloco ufficio a Roma? Contattaci.