Traslocare con un pianoforte: costi e precauzioni da prendere.

Uno dei problemi più frequenti è la paura di dover traslocare e oggetti di grosse dimensioni e per di più fragili.

Non solo la difficoltà nello spostare magari da una casa all’altra è elevato ma anche il solo portarlo fuori dalla propria dimora può risultare un problema.

Bisogna fare molta attenzione ad ogni minimo spostamento per evitare qualsiasi tipo di urto.

Il Pianoforte avendo una forma non ben precisa ed essendo molto fragile in quanto anche il minimo urto rischia di manomettere tutti gli ingranaggi delicatissimi dello strumento.

Calcolate i rischi

Una volta calcolati i rischi di traslocare con un pianoforte ricordiamo di non trascinare lo strumento di peso, anche avente le ruote è sempre un rischio, non solo per lo strumento.

Ma il rischio è anche per il pavimento e i possibili mobili che lo circondano, ma non solo, il rischio maggiore di spostare uno strumento con queste dimensioni lo hanno le persone che cercano appunto di spostarlo.

Indossate sempre le scarpe antinfortunistiche, le cinghie di sicurezza e i guanti da lavoro per tenere al massimo la vostra sicurezza durante questi trasporti.

Avendo una forma particolare e un peso elevato, fatto senza avere le giuste precauzioni potrebbe causa problemi non poco indifferenti.

Per spostarlo cercate sempre di alleggerire il suo peso con coperte o lenzuola nei punti di appoggio cosi da poterlo far scivolare più facilmente.

Cercate comunque sempre di prestare attenzione.

Ricordate NO AL FAI DA TE 

Mai e poi mai provare a traslocare da soli avendo un pianoforte da spostare.

Potrebbe risultare molto pericoloso quindi chiedete aiuto ad una ditta di traslochi avvisando da prima che possedete uno strumento cosi grande da spostare.

Non preoccupatevi troppo delle dimensioni, dopotutto se è entrato nella vostra casa può tranquillamente uscire.

Spesso strumenti di cosi grandi dimensioni vengono spostati senza essere smontati quindi un modo per farlo uscire dalla vostra casa lo si troverà senza difficoltà.

La stagione è importante!

Se possibile, cercate di traslocare se avete uno strumento simile in primavera o autunno per cercare di evitare troppo l’umidità, infatti è risaputo che soffrono molto le temperature questi strumenti.

Cercate di alleggerirlo quanto possibile.

Qualsiasi pezzo smontabile, toglietelo e mettetelo al sicuro.

Cercate di metterli in un luogo dove siete sicuri di ritrovarlo senza dover perdere troppo tempo.

Una volta alleggerito del tutto peso superfluo cercate di imballarlo a modo.

Non sarà facile, soprattutto se è la vostra prima volta ma ricordate di non fare tutto da soli.

Cercate una ditta di traslochi e fatevi aiutare in questa impresa.

Per spostarlo usate un pianoplan, se viene a mancare questo anche un semplice carrellino con ruote e rampe andrà bene, ma dovrete tenere un attimo di precauzioni in più.

Non fatevi prendere dalla fretta una volta finito il trasloco, in quanto sarà opera vostra doverlo rimontare in modo perfetto.

Quindi armatevi di calma e pazienza e una volta rimontato dovete farlo accordare e magari pulire da uno specialista.

Non sarà facile traslocare con un pianoforte ma non è nemmeno impossibile, dovete semplicemente farvi aiutare e il vostro strumento vi seguirà con voi nella vostra nuova casa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *