Articoli

Servizi per il Trasloco Cos'è il deposito mobili e quando serve

Servizi per il Trasloco: Cos’è il deposito mobili e quando serve

Servizi per il Trasloco: Cos’è il deposito mobili e quando serve? Un servizio molto richiesto sia da privati che aziende poiché è un ottimo luogo dove tenere temporaneamente oggetti personali o d’arredamento.

Soprattutto nei casi in cui la vostra nuova casa non sia ancora pronta ma avete lasciato quella precedente, il deposito mobili è un salvavita!

Scopriamo insieme di cosa si tratta e come funziona.

Servizi per il Trasloco: Cos’è il deposito mobili e quando serve

Il servizio di deposito mobili è rivolto sia ad aziende che privati, i quali hanno a disposizione un magazzino temporaneo dove tenere mobili ed oggetti per quel frattempo in cui potranno essere trasferiti nella nuova casa.

Questi depositi in genere box o container, sono situati in un magazzino sorvegliato o dotato di telecamere a circuito chiuso o sistemi di allarme.

Questa merce per mantenersi nelle condizioni d’arrivo è sottoposta ad igienizzazione ed isolamento termico, inoltre in genere vengono assicurati contro possibili danni come furto o incendio.

Infine si ha una chiave o codice personale con cui accedervi così da avere la possibilità di entrarci in completa autonomia e quando si necessita.

Quando serve il deposito mobili?

Quando serve il deposito mobili? Per esempio quando la nuova destinazione non è ancora preparata ad accogliervi e la vostra casa d’appartenenza va liberata.

Non solo, anche se dovete affrontare un trasferimento all’estero per motivi di lavoro, o nel caso in cui vi trasferirete in una nuova casa già ammobiliata.

Ancora, nell’eventualità di un riutilizzo di quei mobili, possono essere molti i motivi per cui optare a questa scelta, qualunque sia la vostra necessità affidatevi ad una ditta professionale e sicura.

Non perdete i vostri oggetti preziosi, fateli custodire e sorvegliare con sicurezza e competenza da un’azienda certificata e qualificata come Fed Servizi.

Vi serve un deposito mobili? Contate su FED Servizi!

    Servizi traslochi Traslochi e lavatrici come sopravvivere

    Servizi traslochi

    Servizi traslochi: Traslochi e lavatrici come sopravvivere al trasporto della gigantona addetta al lavaggio panni.

    Le lavatrici se funzionanti sono un peccato da lasciare alla vecchia casa, un elettrodomestico fondamentale per la quotidianità di tutti e dal valore economico neanche così ridotto.

    Pertanto portare la propria lavatrice nella nuova abitazione è una scelta conveniente, dato il costo di questo prodotto.

    Inoltre potrete lavare i vostri panni sin dal primo giorno nella nuova casa.

    Ma come portare la propria lavatrice in un’altra casa? Ve lo insegniamo subito!

    Servizi traslochi: Traslochi e lavatrici come sopravvivere

    Trasportare una lavatrice può apparire come un’impresa impossibile, così come per gli altri oggetti di dimensioni e peso notevole.

    Effettivamente è un trasloco impegnativo che necessita di attenzione e collaborazione dato il peso ed i meccanismi dell’elettrodomestico.

    Cerchiamo di capire le cose fondamentali per trasportare una lavatrice e se troppo difficile, contate sul nostro aiuto!

    Per trasportare una lavatrice devi agire per tappe, tieni conto di questi punti fondamentali:

    1. Stacca la spina dell’alimentazione;
    2. Chiudi il rubinetto dell’acqua;
    3. Togli il tubo;
    4. Asciuga il pavimento e stai attento a non scivolare;
    5. Controlla che la lavatrice sia completamente vuota;
    6. Tirala fuori da mobili o incastri ove posizionata nel bagno;
    7. Sposta per brevi spazi l’elettrodomestico su dei feltrini, così che scivoli facilmente;
    8. In base allo spostamento valuta se utilizzare una pala per mantenere l’oggetto, un carrello con manici, ruote per contrastare gli urti;
    9. Se hai una pavimentazione a cui tieni particolarmente, opta per un kit con sollevatore e angoli dotati di ruote;
    10. Imballa l’elettrodomestico con materiali protettivi come il pluriball;

    A questo punto la lavatrice è pronta per essere portata via, ma come la trasporterai?

    Puoi noleggiare una pedana idraulica, ma non è utilizzabile in tutti gli spazi. Puoi trasportarla a mano se hai le competenze necessarie, le imbracature e le scarpe antinfortunistiche ma è un’azione pericolosa.

    Oppure puoi portarla a casa nuova con un click:

    Chiama FED Servizi e non avrai problemi, la tua lavatrice sarà in casa con un attimo!

      Servizi Traslochi come affrontare un trasloco con i bambini

      Servizi Traslochi

      Servizi Traslochi: come affrontare un trasloco con i bambini, 4 consigli per vivere questo momento serenamente.

      Cambiare casa con dei figli può essere uno stress soprattutto per i bambini, loro sono abitudinari e più vulnerabili, pertanto vanno abituati gradualmente.

      Ecco dei consigli utili per traslocare insieme ai più piccoli senza lasciarli troppo di stucco, tutto è possibile se fatto con attenzione.

      Servizi Traslochi: come affrontare un trasloco con i bambini

      Il trasloco per i bambini può essere qualcosa di molto toccante, pertanto va gestito ed organizzato in maniera cauta e comprensiva.

      Oggi vi presentiamo 4 consigli da tenere in mente per gestire un trasloco con i vostri pargoli.

      Parlare del trasloco assieme a loro

      Non deve essere qualcosa di inaspettato o non voluto, parlate con loro sin dal principio, ponetegli il cambio d’abitazione come qualcosa di bello.

      Trasmettetegli emozioni piacevoli, entusiasmo e serenità nel cambiare casa, rendeteli partecipi e curiosi della novità.

      Servizi Traslochi – Coinvolgeteli

      Coinvolgeteli nelle varie fasi del trasloco, questo li farà sentire più partecipi e più consapevoli.

      Chiedetegli pareri e consigli, si sentiranno trattati da adulti, cosa che amano i bambini.

      Non teneteli all’oscurità su nulla così loro si sentiranno più fiduciosi nei vostri confronti e nella nuova casa.

      Occupatevi sin da subito della cameretta

      Lasciate i bambini divertirsi, scegliere i mobili adottare colori e gusti che gli piacciono.

      Rendili partecipi nel sistemare l’arredamento, cerca di trasmettergli l’idea che la loro stanza è la cosa più importante dell’abitazione.

      Continuate a frequentare la vecchia zona

      Non tagliate completamente i contatti con la vecchia zona, i bambini devono adattarsi pian piano al nuovo quartiere senza separarsi all’improvviso dalla loro routine.

      Cercate di mantenere tutte le abitudini che avete sempre avuto, non deve cambiargli la vita, solo la casa.

      Devi traslocare? Chiedi un preventivo gratuito a FED Servizi, ti indicheremo il trasloco adatto a te!

      Servizi Traslochi Roma Quale stagione è consigliata per traslocare

      Servizi Traslochi

      Servizi Traslochi Roma: Quale stagione è consigliata per traslocare? Ogni periodo ha i suoi pro e contro, vediamoli insieme.

      In base alle vostre necessità, ci sono momenti in cui è più consigliabile effettuare un cambio di utenza, scopriamo le caratteristiche dei traslochi nelle varie stagioni dell’anno.

      Servizi Traslochi Roma: Quale stagione è consigliata per traslocare

      Spesso il trasloco non è sempre programmato, ci si trova all’ultimo a gestire il cambio di casa, ma se si ha a possibilità di pianificare il periodo, quale sceglieresti?

      La risposta è difficile, poiché non c’è un periodo migliore ma ogni stagione ha delle caratteristiche che possono essere più o meno indicate ai singoli casi.

      In alcuni periodi abbiamo costi più bassi, in altri il clima è più favorevole, in altri ancora magari il tempo a disposizione è maggiore.

      Facciamo un analisi per mostrarvi degli svantaggi o vantaggi che celano le varie stagioni dell’anno, e poi a voi la scelta!

      Il trasloco in estate

      In estate si effettuano molti traslochi sapete perché? Per il tempo a disposizione!

      Infatti in estate, in genere molte persone sono in ferie, o il lavoro è meno assiduo, per questo le persone hanno più tempo per gestire i propri affari.

      Ed ecco qui che si muovono per organizzare il trasloco, con i bambini senza impegni scolastici non si necessita di cambiare istituto in mezzo all’anno scolastico.

      Inoltre le città sono più vuote e quindi, la ditta di traslochi avrà più probabilità di trovare il parcheggio e le strade libere.

      Però tra i suoi contro va citato il caldo, che in determinati orari e regioni particolarmente calde, può essere un gran problema per la forza lavoro e il livello di stanchezza.

      Però d’altra parte le giornate durano più a lungo, più luce= più tempo!

      Le mezze stagioni e il trasloco

      In primavera e autunno, il vantaggio principale nell’effettuare un trasloco è il clima.

      Di fatto esso, essendo moderato, permette di svolgere tutte le fasi del trasloco, senza affaticarsi troppo e patire le temperature troppo alte o il gelo dell’inverno.

      Tra i contro però, ci sono tutti gli impegni scolastici per chi ha figli, inoltre l’ultima fase dell’anno scolastico è quella che necessita di più impegno.

      Il trasloco invernale

      Durante l’inverno non si registrano molti traslochi e questo, può essere un vantaggio perché i costi sono nettamente inferiori.

      Però tra i suoi svantaggi abbiamo un clima molto rigido e spesso imprevedibile.

      Servizi Traslochi Roma: quale periodo scegliere per traslocare?

      Ricapitolando il tutto, il periodo del trasloco va scelto in base alle proprie necessità.

      La cosa più importante è avere un clima favorevole?

      Trasloca nelle mezze stagioni, il clima è favorevole e non patirai le temperature estreme.

      Vuoi traslocare ed hai figli che vanno a scuola?

      In questo caso il periodo migliore è l’estate.

      Vuoi risparmiare?

      Trasloca d’inverno dove il prezzo dei servizi è nettamente inferiore.

      Dopo aver valutato questi Pro e Contro

      Pianifica il tuo trasloco!